Calcio a 5, vittoria all’esordio per la Futsal Academy. Pari per la Cpc

Vittoria per 3-2 per la Futsal. Pari per 2-2 invece per la Roja

Si apre nel migliore dei modi il campionato di Serie C2 per la Futsal Academy con una scoppiettante e un avvincente vittoria contro la Virtus Monterosi al campo della San Pio. Tante le occasioni per entrambe le compagini che hanno offerto spettacolo per il caloroso pubblico locale. Sin dalle prima battute del match si capisce che ci sarà da divertirsi; in avvio Capitan Rosalba è furbo e lesto nel rubare diversi palloni nella metà campo avversaria, ma per troppa foga e sfortuna non trova il tap-in vincente. Dall’altra parte però il bomber Masi che prova ad aprire le marcature, bravo in due occasioni a liberarsi al tiro respinti prontamente da due prodigiosi interventi di Saraudi. Dove non arriva il portiere è il palo che salva i padroni di casa dopo un micidiale contropiede degli ospiti. Alla chiusura della prima frazione è di nuovo la Futsal che ha due clamorose occasioni per passare in vantaggio, decisamente troppo morbido il giovanissimo Moretti nel concludere sottoporta. Si va negli spogliatoi con uno zero zero che non rispecchia le diverse occasioni viste
in campo. La ripresa risulta ancor più avvincente, con finalmente più concretezza sottoporta e ben 5 goal complessivi. I padroni di casa confermano il nervosismo delle prime uscite stagionali e raggiungono i 5 falli dopo i primi dieci minuti di gioco, decisamente la nota più stonata della serata. Approfitta di questo momento di difficoltà il capitano ospite Mazzalupi rapido nel rubare il pallone a Rocchi e il tempo a Saraudi, 0-1 al 5′ minuto. Prontissima la reazione della Futsal Academy che alza i ritmi di gioco e dopo pochi minuti trova il pareggio con un gran destro da fuori di Rosalba. Gli ospiti provano a ribattere colpo su colpo, ma la Futsal approfitta degli spazi concessi ribaltando il risultato con un contropiede concluso dal perfetto sinistro di Pinna. Ecco quindi ancora una volta la Virtus che sfiora il goal su due tiri liberi: è di nuovo Saraudi a mettersi in mostra con due interventi decisivi. A chiudere la partita ci hanno pensato due calci piazzati: prima la punizione di Cibelli poi il tiro libero di Masi nel recupero che fissano il risultato finale sul 3-2 per i civitavecchiesi. Si conclude quindi un match avvincente che vede i padroni di casa affermarsi contro una diretta concorrente e ottenere i primi 3 punti della stagione. Una vittoria sofferta, ma che ha visto Capitan Rosalba prendersi sulle spalle la squadra nei momenti di difficoltà e un Saraudi insuperabile e determinante in più di un intervento. C’è ancora molto su cui lavorare per il duo Taldini/Nunzi, soprattutto a livello disciplinare, ma questa vittoria fa morale e permette di lavorare con più serenità in settimana. Ora la testa è a sabato prossimo nella delicatissima trasferta al Pala To Live contro una delle candidate alla vittoria finale del campionato, il il Grande Impero.

Cpc. Due a due il parziale finale tra CPC2005 e Atletico Grande Impero, pari ottenuto al centro sportivo dell’Atletico Tirrena di S. Liborio contro una delle squadre predestinate al salto di categoria. Parte nel migliore dei modi la compagine diretta da Branchesi, Tangini la illude dopo soli cinque minuti di gioco, precedentemente c’erano stati due legni colpiti dall’AGI. Gli ospiti continuano a macinare gioco alla ricerca del pareggio ma il pari arriverà solo alla mezz’ora ad opera di Zito. Precedentemente Sala si era divorato nel vero senso della parola il pareggio, e Costi aveva fatto tremare la traversa sugli sviluppi di un calcio di punizione. SI va a riposo cosi. Primi ventisei minuti della ripresa senza troppi sussulti poi la gara si accende. Il Grande Impero spinge sull’ acceleratore e con Zito passa in vantaggio. Neanche cinque giri d’orologio che Arduini premia gli sforzi dei portuali, il suo gol e vale il primo punto in questa stagione.

Condividi