Il 7 aprile si è conclusa la prima parte di lezioni teoriche del progetto di alternanza scuola-lavoro “Piccola scuola di archeologia Salvatore Bastianelli 2018” stipulato tra il Liceo Galilei e la Società Storica Civitavecchiese, condotte dal dott. Glauco Stracci, il dott. Odoardo Toti e il vicepresidente Daniele Di Giulio.

Il progetto. Gli studenti del IIIAS per l’occasione hanno ricevuto il Quaderno di Aquae Tauri riguardante il progetto di ripulitura eseguito dal 2015 dai volontari della SSC, a consegnarli il Presidente dott. Enrico Ciancarini. I ragazzi continueranno nelle prossime settimane la seconda parte pratica presso il sito archeologico di Aquae Tauri dove avranno l’opportunità di continuare il percorso formativo attraverso l’esperienza “sul campo” di ricognizione e ripulitura archeologica. Le attività, supervisionate dagli stessi relatori, saranno suddivise in quattro aree ognuna coordinata da un capogruppo individuato all’interno delle classi. Noemi Spedicato, Matteo Grimaldi, Marco Virgili, Elisa Marignoli, questi i ragazzi nominati, avranno l’opportunità di svolgere una importante esperienza di responsabilizzazione dei compagni e nel contempo di coordinamento e interazione.
“Come sempre, un doveroso ringraziamento va alla Dirigente Scolastica Maria Zeno, che ha permesso questa qualificante esperienza, nonché al vicepreside prof. Sandro Moretti, la prof.ssa Annamaria Pucacco e a tutti i docenti ed il personale del Galilei per l’aiuto e la collaborazione mostrata” commentano dalla Società Storica.

Condividi