Hockey in line, Snipers TecnoAlt in casa contro Verona

"Sfida assai difficile sulla carta: all'andata non ci fu storia (11-0) anche se in casa i nerazzurri proveranno a giocare un'altra partita"

Tornano in campo al PalaMercuri gli Snipers TecnoAlt Civitavecchia che domani alle ore 18 affronteranno il Cus Verona, formazione quarta in classifica. Sfida assai difficile sulla carta: all’andata non ci fu storia (11-0) anche se in casa i nerazzurri proveranno a giocare un’altra partita. In formazione diversi problemi per coach Gavazzi: Stefano Loffredo solo all’ultimo momento saprà se potrà essere della partita, mentre diversi giocatori sono influenzati o acciaccati, quali Pompanin, Cocino, Mercuri. La stessa allenatrice è vittima dell’influenza.
“A prescindere dalle assenze e da chi scenderà in campo – afferma il presidente Riccardo Valentini – faremo del nostro meglio per tentare di strappare dei punti preziosi in classifica, anche se sappiamo che non sarà facile. Il Verona è quarto in classifica, ha molti giocatori d’esperienza, gioca bene ed è una certezza: sarà molto difficile competere punto a punto. La squadra però è in crescita e, al di là di Milano o Vicenza che sono davvero di altro livello, sono ottimista circa una buona prestazione”.

Condividi