Il Civitavecchia Rugby Centumcellæ lascia l’ultimo posto in classifica grazie al successo con bonus per 39-20 ai danni del Vasari Arezzo, che a sua volta diventa fanalino di coda, e interrompe una serie negativa di cinque sconfitte consecutive. Al Moretti non è stato dato scampo ai toscani, a cui sono state rifilate cinque mete. A segno Athos Onofri e Senad Kurtaj due volte ciascuno, e una volta Matteo Mellini Susca. Sospiro di sollievo per i tecnici Pippo Esposito e Alessandro, che vedono così risollevarsi una squadra che finora aveva raccolto pochissimo. “Sono contento – dice Esposito – che i ragazzi siano tornati a sorridere. Abbiamo dimostrato che, nonostante le assenze, le capacità non mancano sebbene si siano commessi troppi errori. Uno di questi è il cartellino rosso mostrato a Diego Lazzerini, che gli impedirà di essere presente domenica contro la Florentia, sempre al Casaletto Rosso. Un altro, la meta subita nel finale”.

Condividi