Usi civici, Porrello: “Regione organizzi incontro in tempi brevi”

“Nella giornata di ieri, presso gli uffici della Giunta regionale, si è svolta una riunione tecnica sul tema usi civici. Ritengo sia doveroso accelerare i passaggi al fine di arrivare alla risoluzione di una questione che va avanti da troppi anni.” Così in una nota il vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio e portavoce del M5s, Devid Porrello. “In questa legislatura siamo riusciti a portare all’attenzione del Consiglio regionale una mozione che ha sancito l’impegno al ritiro della Determinazione del 2013, viziata da una perizia errata, che tanti problemi ha portato ai cittadini. Auspico che il percorso intrapreso anche grazie all’approvazione di questo atto porti a far coincidere la perizia dell’Università Agraria con quella presentata dal Comune di Civitavecchia, in cui si dimostra l’insussistenza degli usi civici sul nostro territorio.” Conclude Porrello: “La Regione Lazio non può indugiare ulteriormente ma deve farsi carico del problema facendosi promotrice, congiuntamente con il Comune di Civitavecchia e l’Università Agraria, di un incontro presso il Commissario agli usi civici affinché si possa risolvere il problema che sta affliggendo la vita di molte famiglie”.

Condividi