fbpx

 8 marzo, “Rosa di Sera” torna a Bracciano

Spazio alla creatività per la Festa delle Donne 2015 con un doppio appuntamento per domenica prossima.

“La danza della Grande Madre” è la mostra  personale di Patrizia Ottaviani che espone 50 quadri ad olio e tecniche miste accompagnati da scritti e poesie relazionati all’immagine. L’evento, a cura de “La Zuccallegra” e dell’Associazione di donne Pandora Onlus, focalizza l’attenzione sull’arte ed in particolare sulla figura della Grande Madre, simbolo di abbondanza e prosperità fin dagli albori dell’umanità.

Rosa di Sera, quarta edizione, è organizzata dall’Associazione Susan G. Komen Italia e dalla Squadra di Velia per la “Race for the cure”e quest’anno si presenta in veste rinnovata: alle ore 16  di domenica in un video-concerto  al castello Odescalchi, l’Ensemble “Melodie en rose” eseguirà un medley di brani accompagnati da immagini d’epoca che ripercorrono la storia di Bracciano.

Il castello Odescalchi ed il chiostro degli Agostiniani, nelle serate del 7 e dell’8 marzo, verranno illuminati di rosa per sensibilizzare i cittadini sul tema della prevenzione dei tumori al seno. L’iniziativa si avvale della professionalità del dottor Stefano Magno della Chirurgia senologica del Policlinico Gemelli.

L’assessore comunale Lucci  annuncia che per l’intera giornata dell’8 marzo tutte le donne potranno avvalersi di un ingresso omaggio al Museo Civico di Bracciano.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *