fbpx

A scuola di educazione stradale

Da martedì 29 marzo, nell’Istituto Scolastico Complessivo Ettore Sacconi plesso Corrado Mario Nardi, Scuola Primaria, è iniziata una serie di mini incontri di educazione stradale a cura del personale della Polizia Locale, espressamente ideati per i più piccoli.

Un mini-progetto sperimentale di Educazione Stradale al quale stava lavorando da tempo il Comandante della Polizia Locale Comm.rio Capo dr. Nicola Fortuna di concertato con la stessa Dirigente scolastica del Plesso, Dott.ssa Dilvia Boem e subito accolta dall’intera Amministrazione comunale.

Tale progetto, oggi in via sperimentale, verrà sicuramente riproposto e attuato con maggior completezza durante il prossimo anno scolastico.


Il Comandante del Corpo di Polizia Locale, riferisce che Il Mini-Corso, ovviamente svolto in maniera completamente gratuita, coinvolgerà gli alunni delle classi quinte, con due lezioni settimanali in presenza, di un’ora ciascuno fino alla fine del mese di Maggio.

Si effettuerà una simulazione teorica e una pratica all’esterno della scuola, in cui si cercherà di riprodurre una mini città, con relativa segnaletica stradale verticale ed orizzontale, in cui si cercherà di far partecipare tutti i bambini anche con l’ausilio e utilizzo volontario di eventuali velocipedi di loro proprietà, al fine di dimostrare ciò che hanno appreso durante questo Mini-Corso.

Visto il poco tempo a disposizione, si cercherà come prima volta, di far sviluppare il Corso, unicamente sulle regole fondamentali di comportamento, mettendo in risalto gli elementi fondamentali e primari del Codice della Strada, le norme relative alla loro funzione di pedoni, la conoscenza e il significato della principale segnaletica stradale di base, e la figura e il ruolo dell’Agente di Polizia Locale.

Nell’area esterna della scuola, sempre condizioni meteo permettendo, i bambini potranno unitamente agli Agenti di P.L e ai propri insegnanti svolgere attività didattica, coinvolgendo la partecipazione diretta degli stessi alunni con piccoli giochi e dimostrazioni pratiche da parte degli Agenti, attraverso i quali si cercherà  di far apprendere  le singole regole  di comportamento stradale.

Il Corso si pone anche come principale obiettivo, di far capire già ai bambini che le istituzioni e le forze dell’ordine sono un punto di riferimento e soprattutto di vicinanza e pronte ad intervenire a qualsiasi bisogno o richiesta di aiuto.

Il corso verrà svolto da 4 Agenti di Polizia Locale, due per ciascuna lezione.

Il Comandante, spera di poter riproporre e organizzare all’inizio del prossimo anno scolastico un Corso più completo, in cui si possano coinvolgere alunni appartenenti a diverse classi dell’istituto scolastico.