fbpx

Accordo Enel-Comune, il Tar rigetta richiesta sospensiva

Il Tar del Lazio respinge la richiesta di sospensiva presentata da sei consiglieri comunali di opposizione in relazione all’accordo tra Comune ed Enel ratificato l’11 dicembre scorso fra il sindaco Antonio Cozzolino e i vertici dell’azienda elettrica. Per la seconda sezione bis “non appare sussistere, ad un sommario esame, il pregiudizio grave ed irreparabile prescritto dalla legge”. Ora non resta che attendere il giudizio di merito, che non arriverà certo a breve. Il Tar infatti si pronuncerà soltanto fra qualche mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *