fbpx

Acqua, il PD: “Pronti a chiedere l’intervento della Prefettura”

Il Partito Democratico è pronto a chiedere l’intervento della Prefettura per risolvere l’emergenza idrica. Lo hanno comunicato la segreteria e il gruppo consiliare dopo gli ultimi disservizi che si sono verificati ancora una volta nel fine settimana. Sotto accusa l’amministrazione, in modo particolare il sindaco Cozzolino e l’assessore ai lavori pubblici Pantanelli, e la mancata campagna di informazione verso i cittadini.

Lavori Oriolo e comunicazione. “Il ritardo dell’Oriolo ha messo in ginocchio la città, ma Sindaco e Assessore non vogliono riconoscere le proprie responsabilità. Così, l’emergenza non viene minimamente gestita, ai cittadini non viene data nessuna informativa e non vengono richieste autobotti né alla protezione Civile né alla Prefettura. In tutto questo l’Assessore ai Lavori Pubblici, responsabile del settore, non parla e lascia che ad occuparsi “a parole” della questione sia il presidente della Commissione che non ha poteri amministrativi né di intervento diretto, perché è un organo di proposta e di programmazione, ma non di governo”.

Responsabilità. “Il Sindaco e l’assessore-che-non-c’è continuano così ad eludere le proprie responsabilità schierati ad oltranza su una tesi “negazionista” oltraggiosa per i cittadini e per disagi che continuano a sopportare. Il PD, che non ha mai mancato di denunciare questo grave stato di cose, si vedrà costretto a chiedere l’intervento diretto della Prefettura nell’emergenza idrica, denunciando le istituzioni che mostrano tanto cinismo e disprezzo verso i disagi sopportati dai cittadini”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *