fbpx

Aia, oggi il voto alla Camera. Scontro Pd-5Stelle

Giornata cruciale per la riapertura dell’Aia. Oggi (in serata) è infatti atteso il voto alla Camera con tre documenti da prendere in considerazione. Quelli di Movimento 5 Stelle e Sinistra Ecologia e Libertà e quello del Partito Democratico che dfferisce in diversi punti rispetto agli altri due. Sulla carta non dovrebbero esserci sorprese, ogni partito potrebbe votare la propria mozione, se così sarà passerà quella del Pd anche se la deputata a 5 stelle Marta Grande non ci sta.

Grande. “La mozione del Pd, oltre ad essere del tutto sterile, condanna il territorio ad una lunga attesa, certamente non compatibile con le esigenze del momento. Infatti già il Pd aveva tardato a presentarla (la mozione è stata depositata il giorno della discussione, ndc) e per giunta ci condanna ad aspettare un documento che comunque dovremo tenere in considerazione solamente quando lo licenzierà la commissione europea, cioè l’anno del mai”.

Passo indietro. “Inoltre va ricordato che il Movimento 5 stelle si era detto disponibile a ritirare la mozione ma è emersa chiaramente la volontà di non voler portare realmente a casa il risultato, bensì di trovare un escamotage, una soluzione di comodo tutt’altro che risolutiva rispetto alla reale portata del problema”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *