fbpx

Aia, Tidei: “M5Stelle disonesto e incompetente”

 

Sempre Aia, ancora Aia. E’ la questione sull’autorizzazione integrata ambientale a tenere banco ogni giorno in città. Attacchi, repliche e polemiche trasversali. La deputata del Pd Marietta Tidei non ci sta e risponde al consigliere grillino Dario Menditto che aveva parlato della sua mozione come di un tentativo di annullare o vanificare quella del Movimento 5 Stelle.

Il Bref nel 2015. “Avrei preferito non intervenire sulla questione e aspettare la votazione della mozione in aula, ma viste la disonestà intellettuale e l’incompetenza con le quali gli esponenti del Movimento 5 Stelle continuano a trattare la questione, sono costretta a rispondere alle farneticazioni del consigliere Menditto. Il Bref (il documento europeo che stabilisce quali sono le migliori tecnologie disponibili per abbattere gli inquinanti) non uscirà tra molti anni, ma con ogni probabilità nel 2015 poichè un primo draft è uscito nel 2013 e a questo i governi hanno già inviato le loro osservazioni.

Premesse insostenibili. Continuo a notare che al Movimento 5 Stelle non interessa la riapertura dell’Aia, ma solo attaccare chi c’è stato prima di loro. Anche un bambino capirebbe che proprio per far passare la mozione non avrei potuto inserire le premesse, altamente insultanti nei confronti del ministero dell’Ambiente, contenute nella mozione Grande. La mia richiesta di riapertura dell’Aia è scritta nero su bianco e questo è quello che conta. Se il consigliere Menditto non l’avesse capito, in una mozione la cosa più importante sono gli impegni che il Parlamento fa assumere al Governo, tutto il resto è solo una sterile gara a chi è più puro o più santo degli altri.
Ricordo a chi non lo sapesse che l’assessorato all’Ambiente
dell’amministrazione più ambientalista della storia ha prodotto in 8
mesi solo 4 delibere di Giunta. Non vi è alcun atto amministrativo con il quale l’amministrazione abbia richiesto l’apertura dell’Aia. Nella mia mozione c’è questa richiesta e le chiacchiere stanno a zero.

Citazione. Pregherei l’amministrazione di iniziare a produrre qualche atto invece che prodigarsi in una gara di purezza anche perché come diceva Pietro Nenni, ‘A fare a gara a fare i puri, troverai sempre uno più puro…che ti epura'”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *