fbpx

Alla Cittadella il “cocktail di solidarietà” in favore della Fondazione Molinari

“Aperitivo 5×1000…un cocktail di solidarietà”, è questo il nome dell’evento solidale che si terrà domani pomeriggio dalle 19 alle 23.30 alla Cittadella della musica. Un evento a sostegno delle attività istituzionali della Fondazione Angelo Molinari e di promozione del 5×1000: una quota d’imposta a cui lo Stato rinuncia e che al cittadino non costa nulla. Se non si effettuerà alcuna scelta, il 5×1000 resterà allo Stato. La serata sarà accompagnata dalla musica dal vivo della Turtle Blues Band ed a seguire dei Mis(S)take.

Cocktail inediti. E’ previsto un buffet e sarà possibile degustare a scelta uno tra 4 cocktail: Zammut Cobbler, Cucumis Collins, Spritz Gambrinus, Limoncello di Capri Highball. I primi due sono conosciuti come cocktail naturali d’autore by Gegam Kazarian, noto mixologist, ideati appositamente per l’Azienda Molinari ed è la prima volta che vengono presentati nella nostra città. A realizzarli sarà un bar tender civitavecchiese, Emanuele Bruno, che ha seguito le masterclass di formazione.

Intrattenimento multi-linguistico. Partner dell’iniziativa, la scuola Bennett Languages che darà un tocco di internazionalità all’evento e che intratterrà gli ospiti che hanno voglia di mettersi in gioco con iniziative multi linguistiche. Contributo a partecipazione individuale con offerta libera a partire da 10 €.

Campagna di sensibilizzazione. “Una serata all’insegna della buona musica e di ottime bevande – dichiara il Presidente Inge Molinari – a dimostrazione che si può fare del bene divertendosi. Ringrazio tutte le persone che hanno deciso di partecipare a questo evento a titolo di volontariato: i musicisti, i grafici della Docklab che hanno curato l’immagine della nostra campagna di sensibilizzazione e Sophie Bennett che ha deciso di sostenere questa iniziativa. Ma soprattutto, sono felice di poter vedere realizzato un evento nella sala dedicata a mia zia, Mafalda Molinari”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *