fbpx

Alloggi di via Elcetina, pressing del Comune

“Stiamo facendo tutto quanto è nelle nostre possibilità per tentare di risolvere la situazione relativa ai ritardi nell’assegnazione delle case Ater del complesso immobiliare di Via Elcetina”. È quanto sostiene il sindaco di Santa Marinella Pietro Tidei, che interviene sulla questione abitativa. È stata anche inviata una lettera di sollecito all’assessore Valeriani.

“Nel documento abbiamo ribadito che la vicenda rivesta un’importanza, anche sociale, di massima urgenza in quanti sono oltre 60 anni che a Santa Marinella non vengono realizzati alloggi popolari. Per questo motivo la situazione attuale diventa di giorno in giorno più difficile. Di fatto le condizioni pandemiche hanno ulteriormente accentuato quelle che erano le condizioni già critiche. Il numero dei senza tetto è in continuo crescendo e sempre più sale la protesta con azioni anche eclatanti sotto le sedi comunali”.

“A tutto questo c’è da aggiungere che queste persone hanno di fatto instaurato un accampamento, presso gli impianti sportivi della città, ed è praticamente impossibile porre rimedio o arginare quella che ormai è una condizione di degrado. Ci risulta che l’iter burocratico relativo all’acquisizione da privati di 20 alloggi in via Elcetina sia in fase di definizione, con l’invio, da parte di Ater, di ulteriore documentazione utile alla chiusura della pratica, così da consentire la consegna degli appartamenti. Siamo arrivati ad oltre 80 persone prive di un alloggio e tra queste figurano anche alcuni nuclei familiari con bambini.  Auspichiamo una veloce risoluzione della vicenda per restituire un minimo di dignità a persone ad oggi poco fortunate”.