fbpx

Animalisti presentano esposto in difesa del macachi

Gli Animalisti Italiani onlus  hanno presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Civitavecchia chiedendo che la magistratura faccia luce sulla sorte di centoventi macachi che sarebbero oggetto di esperimenti presso il Centro ricerche Casaccia a Cesano di IMRI-Enea.

Conferme. Sebbene l’Agenzia nazionale abbia smentito qualsiasi coinvolgimento  in una presunta sperimentazione sui primati, c’è una relazione Enea di metà degli anni 80 in cui si confermerebbero attività di ricerca nel campo della primatologia.

Cavie. Si teme che i macachi siano impiegati in “studi sulle radiazioni in relazione ai due reattori nucleari presenti nel Centro,e sottoposti a   esperimenti, in particolare nell’ambito delle neuroscienze e gli studi sul cervello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *