fbpx

Appalti nel mirino della Guardia di Finanza: trema il Comune di Tolfa

Il sindaco di Tolfa Luigi Landi, il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici Mauro Folli, l’assessore al bilancio Paolo Aloisi, i dirigenti comunali Franco Morra e Ugo Gentili, e l’imprenditore Luigi Valà, sono stati iscritti nel registro degli indagati dopo il blitz di ieri mattina della Guardia di Finanza al Comune di Tolfa.

Assegnazioni sospette. Ai sei indagati viene contestato il reato di associazione a delinquere finalizzata all’abuso d’ufficio. Le indagini vedono coinvolte una serie di Rsa presenti sul territorio, tra le quali la “Tolfa Care” e la Casa Comune 2000”, che secondo la Procura sarebbero riconducibili a Luigi Valà. I magistrati ipotizzano che le cooperative sarebbero state favorite nelle assegnazioni degli appalti, a partire dal settembre del 2007.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *