fbpx

Giovane civitavecchiese denunciato per possesso di stupefacenti

Nel pomeriggio di ieri la Volante del Commissariato, nell’ambito del servizio di controllo del territorio in ambito locale, ha sorpreso due giovani civitavecchiesi in possesso di sostanza stupefacente del tipo hashish, denunciando in stato di libertà un 17enne mentre, l’altro occupante del veicolo controllato, veniva deferito in via amministrativa.

La cronaca. Nel pomeriggio gli agenti venivano insospettiti dal comportamento di due giovani che, a bordo di una “mini car”, alla vista dei poliziotti denotavano particolare nervosismo e, all’intimazione dell’alt, acceleravano repentinamente l’andatura tentando di dileguarsi nel traffico, venendo inseguiti e poco dopo raggiunti e fermati. Il conseguente controllo effettuato sui due giovani, un 17enne ed un 18enne, entrambi residenti a Civitavecchia, consentiva di accertare che entrambi erano in possesso di un involucro, contenente rispettivamente di gr. 6,44 e gr. 2,26 di sostanza stupefacente del tipo hashish, opportunamente sequestrata.

“Arma”. La perquisizione estesa al mezzo su cui viaggiavano, evidenziava la presenza di una grossa spada del tipo “katana” celata nel vano posteriore, anch’essa posta sotto sequestro. Quindi, i due venivano condotti in Commissariato dove, al termine dei rituali di legge, il 17enne conducente del veicolo controllato, annoverante un recente precedente specifico, veniva indagato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Roma, per rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, oltre a possesso ingiustificato di arma, mentre, per il maggiorenne, a cagione della modica quantità di stupefacente dallo stesso detenuta, si è proceduto alla segnalazione amministrativa al Prefetto di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *