fbpx

Arsenico, l’acqua torna potabile

Il vice sindaco Daniela Lucernoni questa mattina ha firmato l’ordinanza di revoca del provvedimento di non potabilità emesso lo scorso 28 agosto dall’amministrazione. La revoca è arrivata dopo aver effettuato un’attenta analisi e controllo dello stato funzionale dell’impianto di dearsenificazione, con esecuzione di analisi interne, così come disposto dalla Asl Roma F. Gli esiti negativi in merito alla concentrazione di arsenico e fluoro presenti nell’acqua hanno portato alla nuova potabilità per le utenze relative alle zone Borgata Aurelia – Agricasa, Carcere Aurelia, Zona Ente Maremma – Pantano – S. Agostino, La Scaglia, Enel – Area Portuale – Zona Industriale, Cimitero Vecchio – Via Tarquinia – Carcere di Via Tarquinia, Centro Storico – Zona Bassa della Città, Punton dei Rocchi – S. Lucia – Cimitero Nuovo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *