fbpx

Assenze Bagnano, il M5S interroga la presidente Riccetti

Presa di posizione ufficiale da parte del Movimento 5 Stelle nei confronti di Raffaella Bagnano in merito alla sua attività istituzionale. Dopo la richiesta di dimissioni arrivata nei mesi scorsi da una parte degli attivisti, i consiglieri di maggioranza Dario Menditto, Fulvio Floccari, Marco Pucci, Fabrizio Righetti e Daniele Brizi, hanno presentato un’interrogazione urgente al presidente del consiglio Alessandra Riccetti per conoscere le reali motivazioni delle continue assenze della Bagnano alle sedute della massima assise cittadina.

Comportamento inaccettabile. “Raffaella Bagnano è stata eletta con il Movimento 5 Stelle che fa della partecipazione ai ruoli istituzionali uno tra i suoi valori fondanti – spiega il primo firmatario Dario Menditto – ed invece lei nel 2016 è stata la consigliera più assente di tutto il consiglio e nel 2017 è venuta una sola volta. Riteniamo il suo comportamento inaccettabile perché è stata eletta dai cittadini per rappresentarli secondo i valori ed i principi del Movimento 5 Stelle, ed invece sta vanificando il suo mandato con un assenteismo inqualificabile. Visto che non risponde alle nostre mail, non partecipa alle nostre riunioni né a quelle organizzate periodicamente con la base, chiediamo alla presidente del consiglio Riccetti di spiegarci quale sia “il legittimo impedimento” che compromette in maniera costante e continuativa la sua partecipazione alle attività del Comune”.