fbpx

Bagno di folla per Santa Fermina

Festa di Santa Fermina nel segno della tradizione. Il maltempo ha lasciato spazio al sole che ha accompagnato per tutta la giornata di ieri i tanti appuntamenti in onore della Patrona della città. In mattinata hanno sfilato per le vie del centro la banda Puccini e il corteo storico di Amelia, con l’attesa esibizione degli sbandieratori. Le cerimonie religiose si sono concentrate in Cattedrale, con l’offerta del cero da parte della comunità amerina e la seguitissima Santa Messa Pontificale officiata dal vescovo di Terni, Amelia e Narni, monsignor Giuseppe Piemontese.

DSC04112

Processione. Nel pomeriggio migliaia di civitavecchiesi hanno invece seguito tra due ali di folla la tradizionale Processione con le reliquie e la statua di Santa Fermina, che ha visto impegnati anche i figuranti della Pro Loco che hanno dato vita al corteo storico di Civitavecchia. Corteo che è giunto in porto con il classico suono delle sirene delle navi, con la statua che ha poi fatto il giro della banchine a bordo di un rimorchiatore per fare poi ritorno in Cattedrale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *