fbpx

Bilancio Santa Marinella, Tidei: “Ho scritto al Prefetto, il Comune è oramai in default”

Nuovo intervento di Marietta Tidei sul bilancio del Comune di Santa Marinella. La deputata del Pd sostiene gli esponenti dem locali, e getta altre ombre sulla situazione economica dell’amministrazione Bacheca.

Critiche e lettera al Prefetto. “Alla luce delle condizioni in cui versano le casse del Comune di Santa Marinella, come certificato del Collegio di revisione dei conti dello stesso Comune che ha espresso un giudizio impietoso, l’iniziativa promossa dai consiglieri Massimiliano Fronti e Marina Ferullo va sostenuta con convinzione perché è impensabile dare il via libera al riequilibrio di bilancio quando la situazione amministrativa e finanziaria della città ormai praticamente in default. Desidero inoltre sostenere il coordinatore del Pd locale D’Emilio e il nostro consigliere Bianchi che chiedono trasparenza sui conti da tanto tempo. Dopo più di nove anni di amministrazione di centrodestra bisogna dare vita a un’operazione verità sui conti, non di certo insabbiare i problemi e, ancora di più, approvare il riequilibrio in queste condizioni. Giustamente i consiglieri hanno presentato una diffida nei confronti del presidente del Consiglio comunale e degli altri consiglieri per evitare di dare vita all’ennesima copertura che nasconde le responsabilità e ha il solo effetto di prolungare l’agonia in cui versano le casse comunali. Ho personalmente scritto una lettera al prefetto di Roma per un intervento repentino e volto a scoperchiare un vaso di Pandora pericolosissimo. Invece di scaricare i problemi sulla Giunta regionale e sul governo nazionale, chi amministra Santa Marinella dovrebbe iniziare a occuparsi seriamente del bene comune dei cittadini, che oggi sono a rischio e che diventeranno i soli a pagare lo scotto di questa gestione scellerata”.