fbpx

Bilancio, Tidei: “Cozzolino ha massacrato la città con tasse e debiti”

L’ex sindaco Pietro Tidei boccia il bilancio consuntivo relativo al 2014 approvato la scorsa settimana dalla maggioranza in consiglio comunale. Bilancio che per l’esponente del Partito Democratico ha certificato una riduzione di oltre 30 milioni di euro a disposizione della città rispetto alla passata amministrazione. In particolare nel 2013 la giunta Tidei ha garantito risoserse ai civitavecchiesi per 44.783.759,04, mentre la giunta Cozzolino solo 16.172.060,52.

“Cozzolino ha massacrato la Città con l’aumento delle imposte (da 44 a 51 mln), ed ha indebitato il Comune come mai nessuno prima (37,6 mln in pochi mesi)” afferma Tidei, che si sofferma sulle varie voci del bilancio consuntivo facendo un raffronto tra la sua gestione e quella dei 5 stelle.

Le risorse portate a Civitavecchia. Entrate (risorse) reperite da Governo, Regione, Provincia attraverso programma, progetti, ecc.
Tidei (2013) – Euro 14.380.999,17
Cozzolino 2014 – Euro 3.751.543,86
Entrate extratributarie reperite attraverso contributi, attività uffici comunali, ecc.
Tidei (2013) – Euro 23.351.047,69
Cozzolino 2014 – Euro 11.312.498,45
Entrate da trasferimenti per investimenti, attivate a seguito di programmi e progetti specifici presso UE, Governo, Regione, ecc.
Tidei (2013) – Euro 7.051.712,18
Cozzolino 2014 – Euro 1.108.018,21

I soldi chiesti ai cittadini (tasse). Entrate tributarie
Tidei (2013) – Euro 44.928.577,83
Cozzolino 2014 – Euro 51.819.321,57
Debiti contratti
Tidei (2013) – Euro 5.141.202,59
Cozzolino 2014 – Euro 37.621.124,37

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *