fbpx

Bilancio, Tuoro: “Esercizio finanziario figlio della mala gestione del passato”

E’ stato approvato qualche giorno fa in giunta il bilancio di previsione 2016. Un esercizio finanziario complicato, con il Comune di Civitavecchia che lo ha approvato in extremis, rischiando la diffida del prefetto. Ora si attende l’ok anche del consiglio comunale che non arriverà prima di un mese.

Manovra finanziaria. In bilancio i 2 milioni della convenzione con l’autorità portuale e anche gli 8 milioni nell’extra tributario dell’ accordo con Enel, fra maggiorazione e imposta Imu: “Da confermare anche i 2 milioni da destinare ad Hcs – afferma la Tuoro – ma che per il momento verranno accantonati, in attesa che si costituisca la nuova società. Destineremo anche 500 mila euro, dai 2 milioni del porto, alla realizzazione di una pista ciclabile”. Per l’assessore si tratta comunque di un bilancio figlio della mala gestione del passato:”Ci sono delle zavorre strutturali come i 3,8 milioni della quota derivati o il milione e 300 mila euro come rata annuale del disavanzo complessivo di 39 milioni, da risanare entro 30 anni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *