fbpx

Bracciano, individuato automobilista che guidava in stato di ebbrezza. Eufemi elogia la Polizia

Plauso dall’assessore alla Polizia Locale, Sicurezza e Viabilità del Comune di Bracciano Remo Eufemi per l’efficienza dimostrata dagli agenti locali per i controlli attenti che hanno portato ad individuare un conducente che guidava in stato di ebrezza.

Cronaca. Intervenendo per i dovuti accertamenti sul luogo di un incidente stradale avvenuto a Bracciano giovedì scorso alle 16, gli agenti hanno potuto constatare che un 33enne di nazionalità romena, che aveva provocato l’incidente, guidando la propria auto, era in evidente stato di ebbrezza. Accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale Padre Pio di Bracciano i medici hanno accertato che l’uomo aveva un tasso alcolemico di 2,48 grammi per litro (g/l), mentre i valori massimi ammessi dal Codice della Strada sono 0,5 grammi per litro. A seguito di quanto rilevato, in base all’articolo 186 del Codice della Strada (Guida sotto l’influenza dell’alcool) all’uomo è stata ritirata e revocata la patente di guida e il relativo provvedimento è stato trasmesso alla Prefettura di Roma. E’ stato inoltre trasmesso alla Procura della Repubblica di Civitavecchia il provvedimento di sequestro dell’auto in vista della confisca. In questi casi è prevista anche la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 3.000 a 12.000 euro.

 

Eufemi. “Un intervento ben riuscito quello portato avanti dalla Polizia Municipale durante una normale operazione di servizio –  commenta l’assessore Eufemi – che dimostra l’efficienza dei nostri agenti ai quali rivolgo dovuti ringraziamenti. Questi provvedimenti e controlli alla circolazione stradale sono certamente finalizzati alla prevenzione di reati e alla sicurezza dei cittadini e del territorio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *