fbpx

Bracciano, restyling fermate bus e terminal di piazzale Pasqualetti

Entro la fine di marzo prendono il via a Bracciano i lavori per la realizzazione di fermate autobus attrezzate e sicure all’interno del territorio comunale. E’ prevista inoltre la riqualificazione del terminal di piazzale Pasqualetti (fermate CILIA e COTRAL).

Eufemi. “Il progetto di riqualificazione del piazzale Pasqualetti e l’installazione delle nuove pensiline si pone l’obiettivo di incrementare il livello di comfort e sicurezza a favore degli utenti delle fermate – sottolinea Remo Eufemi, assessore ai Trasporti e alla Mobilità del Comune di Bracciano – per questo sono convinto saranno apprezzate dai pendolari che potranno così attendere l’autobus in condizioni ottimali anche in caso di avverse condizioni meteorologiche. Un bel passo in avanti che implementeremo in futuro anche in altre fermate perché bisogna poter contare su luoghi di attesa confortevoli. Ribadisco la volontà di questa amministrazione – commenta ancora l’assessore Eufemi – di lavorare sempre con lo sguardo rivolto alle esigenze e alla qualità della vita dei cittadini”.

Slide nuove pensiline Bracciano

Lavori. Gli interventi programmati a piazzale Pasqualetti prevedono la sostituzione delle fatiscenti pensiline esistenti con nuove pensiline prefabbricate metalliche e nuovi arredi di fermata costituiti da transenne, sedute e paline con cestini portarifiuti. Oltre agli arredi di fermata saranno realizzati inoltre nuovi attraversamenti pedonali con l’ampliamento dei marciapiedi esistenti. Si interverrà inoltre con il rifacimento della pavimentazione stradale, con l’installazione di nuova segnaletica orizzontale e verticale e con la realizzazione di un’isola spartitraffico. Sono previsti inoltre interventi di manutenzione dei corpi illuminanti esistenti.

Fermate. Le fermate interessate dai lavori di posa in opera di pensiline e arredi e di realizzazione della segnaletica orizzontale sono (fermate CILIA): piazza Dante Alighieri; via Carlo Marchi; via Arturo Perugini; via dei Lecci; via dei Tigli (previsto anche l’ampliamento del marciapiede); piazza Santa Croce a Castel Giuliano.

Tempi. La fine dei lavori è prevista per maggio. La spesa complessiva dell’intervento è di 250.000 euro ed è così imputata in bilancio: 98mila da finanziamento regionale ottenuto e finalizzato per interventi a favore del pendolarismo in particolare per la realizzazione di fermate attrezzate e sicure; 42mila euro a carico del Comune, corrispondenti a parte del ribasso d’asta resosi disponibile dopo l’aggiudicazione dei lavori di un asilo nido in località S. Celso; 110mila euro a carico del Comune, derivanti dai proventi dei parcheggi a pagamento e finalizzati alla realizzazione di parcheggi ed interventi per la mobilità urbana in base all’articolo 7 del Codice della Strada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *