fbpx

Braccini (PD): “Giunta a 5 Stelle? Solo immobilismo e incompetenza”

Il Partito Democratico attacca ancora la giunta a 5 Stelle stavolta attraverso una nota stampa di Alessandro Braccini, membro della segreteria democrat. Un intervento incentrato su diversi punti, disservizi, sviluppo, ambiente. Ecco il comunicato stampa integrale.

Braccini. “La Giunta pentastellata sta con il passare del tempo sempre più dimostrando di non essere in grado di governare e gestire una città importante come Civitavecchia; la mancanza di una seria programmazione politica sfocia sotto gli occhi dei cittadini attraverso un immobilismo ed un’incompetenza da far venire i brividi. Fa sorridere pensare che proprio quelli che sono i punti cardine del “credo” del movimento 5 stelle (acqua pubblica, mobilità sostenibile, sviluppo, connettività, ambiente) siano invece diventati i simboli del totale fallimento di questa amministrazione. I disservizi idrici sono ormai all’ordine del giorno, le perdite d’acqua hanno trasformato le nostre strade in un enorme colabrodo e i cittadini sono costretti a pagare delle bollette esageratamente care anche rispetto al servizio ricevuto.

Trasporti. “Per quanto riguarda la mobilità sostenibile basti pensare al servizio andato in onda pochi giorni fa a Striscia la notizia dove tutta l’Italia ha potuto constatare che a Civitavecchia un disabile non ha purtroppo la possibilità di usufruire di un trasporto pubblico adeguato alle proprie esigenze in quanto i mezzi a disposizione sono obsoleti e non in grado di trasportare i diversamente abili in tutta sicurezza; io direi quindi che si tratta di mobilità “insostenibile”.

Sviluppo. “In merito invece all’argomento sviluppo non si può far altro che constatare il totale immobilismo da parte di Cozzolino & company che ben concentrati nel cercare vecchi scheletri nell’armadio, dimenticano che c’è una città ridotta alla fame con tante famiglie che non hanno una casa e tanti giovani che non trovano una concreta opportunità di lavoro, e non si accorgono neppure (o forse fanno finta di non vedere) che il loro immobilismo sta portando le società municipalizzate al fallimento. Connettività, questo è un altro loro cavallo di battaglia. Prima di parlare di connettività dovrebbero preoccuparsi della collettività, che è cosa ben più importante. Quella collettività che non trova in questa giunta una guida a cui fare riferimento, quella collettività che sta esasperando al massimo il proprio grido di aiuto ma che non viene ascoltata ma anzi, viene totalmente ignorata e lasciata fuori dalle stanze del potere.

Ambiente. “La città è sempre più sporca, le periferie e i parchi cittadini sono lasciati in un indecoroso ed inaccettabile stato di degrado ed abbandono e l’Enel continua a farla da padrona continuando ad avvelenarci senza peraltro tirare fuori un centesimo. La nostra città non merita nulla di tutto ciò e non lo meritano certo i nostri concittadini che dopo questi mesi di nulla totale hanno capito benissimo che amministrare una città è una cosa seria, che non tutti sono in grado di fare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *