fbpx

Caimano d’oro, domani al Traiano il galà degli sport acquatici

Tutto pronto per il Caimano d’oro, evento che si terrà domani alle 17.30 al Teatro Traiano. Andrà in scena la quattordicesima edizione dell’associazione che una volta all’anno raduna tutti gli atleti locali di nuoto e pallanuoto.
La storia del premio. Il Caimano d’oro nasce come galà degli sport acquatici, così denominato in memoria del grande Eraldo Pizzo, all’epoca soprannominato “Caimano”, con l’obiettivo di premiare un personaggio del nuoto e uno della pallanuoto che nell’arco della loro carriera sportiva si fossero distinti per le loro capacità e vittorie. È un’iniziativa che da sempre ha riscosso grande successo e che negli anni è andata costantemente a migliorare, con premiazioni di personaggi famosi come Filippo Magnini, Bud Spencer, Domenico Fioravanti, Pierluigi Formiconi, i fratelli Alessandro e Roberto Calcaterra, Damiano Lestingi, Gianni De Magistris, Eraldo Pizzo, protagonisti importanti negli sport acquatici italiani.“È una gran bella soddisfazione – spiega il presidente Antonio Parisi- sicuramente non è facile gestirlo, però alla fine se tutto viene fatto nella maniera migliore, suscita tanto appagamento”. Il Caimano comprende anche varie forme di spettacolo. Fino a pochi anni fa veniva proposto un balletto delle scuole civitavecchiesi di danza più note, sostituito dall’anno scorso dall’esibizione del cantante Max Petronilli. Non manca per il divertimento dei più piccoli l’intrattenimento di un comico, seguito dalla presentazione delle squadre sia di nuoto che pallanuoto e dei disabili che si allenano nella piscina dello Sports Garden e in quella Comunale.
Gli ospiti. Quest’anno siamo giunti alla quattordicesima edizione del Caimano d’oro, evento che preserva grandi aspettative da parte del pubblico. “È una manifestazione con sport e spettacolo –continua Parisi- bambini e adulti si divertono senza distinzioni. È un’ora e mezza che scorre in maniera tranquilla tra sorrisi e forti emozioni”. Tra gli ospiti che verranno premiati saranno presenti Marco Del Lungo per la pallanuoto e Federico Morlacchi, atleta olimpionico di Rio De Janeiro e vincitore di un numero sostanzioso di medaglie paralimpiche. Parteciperanno anche Fabio Conti, allenatore della pallanuoto nazionale femminile, Dario Di Gennaro e Stefano Postiglione, telecronisti delle partite di pallanuoto, Giovanni Melchiorri, medico del 7bello, e Gianni Fedele. “C’è un parterre molto importante quest’anno – spiega il presidente- è bello vedere che anche a Civitavecchia si possono creare eventi che riuniscono giovani e adulti con le stesse passioni”.