fbpx

Casa famiglia “Monello Mare”, gli indagati negano gli abusi

Si è svolto mercoledì scorso l’interrogatorio per gli indagati Fabio Tofi e la 4 collaboratrici della casa famiglia “Monello Mare”. L’accusa come è noto è quella di abusi sessuali e violenza aggravata. Il legale difensore Vincenzo Dionisi ha chiesto la revoca degli arresti domiciliari del titolare della casa famiglia perchè, secondo l’avvocato anche in relazione ad un video girato da una delle ragazze, “il fatto che vi siano state delle violenze è tutto da dimostrare”. Il giudice per le indagini preliminari Chiara Gallo si è riservata la decisione, che potrebbe arrivare anche entro lo giornata odierna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *