fbpx

Casse comunali, in consiglio passa la rinegoziazione del debito

Tra le tante questioni dibattute ieri in consiglio comunale c’è stata anche quella relativa alla ristrutturazione del debito per abbassare il tasso d’interesse. Una decisione che ha provocato una reazione da parte della minoranza che per bocca del consigliere comunale Mauro Guerrini non ha nascosto delle perplessittà, preoccupato per il protrarsi del debito del Comune che, secondo l’ex candidato sindaco, “ricadrà sui cittadini, ipotecando il futuro”.

Chiarimenti. L’assessore al bilancio Florinda Tuoro però ha cercato di rassicurare l’opposizione: “Nella rinegoziazione c’è comunque una convenienza economica – ha spiegato – non è previsto nessun onere aggiuntivo”. L’approvazione della delibera è comunque passata all’unanimità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *