fbpx

Cento profughi afghani a Civitavecchia

Circa cento profughi afghani sono giunti a Civitavecchia ieri sera. Le persone (uomini, donne e bambini appartenenti a svariati nuclei familiari) sono sbarcate da due pullman messi a disposizione dal Ministero della Difesa.

La loro destinazione definitiva è Cagliari. Si sono imbarcate sulla motonave Zazà di Moby. Le operazioni di trasbordo sono avvenute sotto il coordinamento di forze armate, capitaneria e croce rossa. Per consentire l’imbarco, il traghetto è partito con un’ora di ritardo. I circa cento profughi, giunti nei giorni scorsi con voli militari dall’aeroporto di Kabul, prima di partire sono stati rifocillati con cibo e acqua.