fbpx

Cerveteri, finiti i lavori di riqualificazione della Valle del Manganello

Aperto un nuovo percorso all’area archeologica di Cerveteri. Sono stati infatti completati i lavori di riqualificazione della Valle del Manganello che ora, da quanto affermano dall’amministrazione di Cerveteri, verrà trasformata in un’area turistica.

La strategia della Giunta di Cerveteri. “Nel nostro programma politico c’era l’apertura dell’antico Sentiero di Lawrence, ma abbiamo voluto fare di più – ha spiegato il Sindaco Pascucci – per noi era inconcepibile che un’area posta tra il Centro Storico e la Necropoli Etrusca fosse un deposito di attrezzi da lavoro e baracche. Il percorso prevede una serie di step, alcuni già compiuti, altri in programma. La disponibilità delle famiglie Perciballi e Vari, proprietarie di alcuni terreni all’interno della Valle del Manganello, ha permesso di percorre ulteriori e fondamentali step. Vogliamo collegare la Necropoli con il Centro perché è indispensabile per concretizzare gli effetti economici della rinascita turistica di Cerveteri e facilitare così l’accesso dei visitatori della Necropoli ai servizi commerciali offerti dalla città. Questa è la strategia che stiamo attuando”.

Progetto da 1 milione di euro. “Dopo gli interventi di ripavimentazione e gli altri i progetti avviati per il Centro Storico, siamo pronti a dare il via ad un’altra opera – ha spiegato Giuseppe Zito, Vicesindaco del Comune di Cerveteri – ovvero la riqualificazione di Via del Lavatore, che diventerà la strada d’accesso al Sentiero di Lawrence. Il progetto si divide in due parti. Nella prima prevediamo la messa in sicurezza dell’area a seguito dei fenomeni franosi che nel tempo hanno interessato Via del Lavatore. A tal riguardo, tramite apposite indagini geologiche, è stato accertato che l’intervento dovesse spettare ad ACEA che appena ultimata la progettazione avvierà i lavori di messa in sicurezza. Contemporaneamente, proseguiremo le operazioni necessarie a completare il consolidamento del costone tufaceo sul quale poggia il nostro centro storico. Un progetto da 1 milione di euro, finanziato da fondi ministeriali per il dissesto idrogeologico, grazie al quale potremo riqualificare anche l’intera Via della Circonvallazione”.

Terreni coltivabili per le fasce più in difficoltà. “Al fianco degli interventi strutturali ci sono anche degli importanti progetti sociali e culturali – ha aggiunto Elena Gubetti, Assessora all’Ambiente – sono partite in questi giorni le operazioni di lavorazione della terra per gli Orti Sociali di Caere. Con questa iniziativa realizzata insieme all’Associazione Animo, si offrono gratuitamente lotti di terreno coltivabile alle famiglie non abbienti, ai giovani disoccupati e agli anziani di Cerveteri. Le domande di adesione sono state quasi un centinaio e presto faremo una cerimonia di inaugurazione del progetto”.

Migliorare la rete di collegamenti. “Entro il mese di Aprile – ha inoltre annunciato il Vicesindaco Zito – verrà chiusa la gara per il maxi-appalto da 1,4 milioni di euro per il rifacimento delle arterie stradali di Cerveteri, Cerenova e altre aree del territorio. Tra questi interventi è prevista anche la sistemazione di Via del Lavatore in modo da completare il collegamento tra la Necropoli della Banditaccia e il Centro Storico e aprire definitivamente il Sentiero di Lawrence”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *