fbpx

Cerveteri, un week end per conoscere gli etruschi tra musei e necropoli

Due grandi appuntamenti alla scoperta dell’archeologia. Sabato 3 ottobre sarà inaugurata, la mostra fotografica ‘La riscoperta dell’Antica Caere’, la storia degli scavi archeologici delle principali necropoli ceretane raccontata attraverso 25 scatti fotografici. Il 4 ottobre invece, bambini e ragazzi dai 6 ai 13 anni sono invitati a giocare alla ‘Caccia al Tesoro – alla ricerca dei Capolavori di Eufronio’, un’iniziativa gratuita alla scoperta del reperto archeologico più famoso di tutti: il Cratere di Eufronio. A seguire ci sarà la visita guidata al Museo Nazionale Cerite.

Appuntamenti. Sabato 3 ottobre, partendo dagli ultimissimi scavi della Soprintendenza Archeologia del Lazio e dell’Etruria meridionale alla Banditaccia del biennio 2012-2014, si ripercorrerà a ritroso la storia dei più importanti rinvenimenti archeologici fino ad arrivare agli inizi del XIX secolo. La mostra sarà allestita in due location differenti. Una parte è collocata all’ingresso del Museo Nazionale Cerite, l’altra parte in Piazzale Moretti, all’ingresso della Necropoli della Banditaccia. Una mostra veramente esclusiva, che rimarrà visitabile fino a martedì 27 ottobre. Il 4 ottobre, in occasione della prima domenica del mese che prevede come sempre l’ingresso gratuito al Museo Nazionale Cerite e alla Necropoli della Banditaccia, sarà organizzata una caccia al tesoro per avvicinare ragazzi e bambini all’archeologia. I partecipanti, suddivisi in squadre, coadiuvati dagli indizi che gli verranno forniti nel corso del gioco, dovranno ricomporre un puzzle gigante raffigurante il vaso. A seguire, vi sarà la visita guidata al Museo Nazionale Cerite. L’appuntamento è alle ore 10.00 in Piazza Santa Maria, all’ingresso del Museo Nazionale Cerite, con prenotazione obbligatoria.

CACCIA AL TESORO

Obiettivi. “Anche nel mese di ottobre continuano i week end con gli Etruschi. Questo fine settimana, in occasione della #domenicaalmuseo, che prevede l’ingresso gratuito a tutti i siti archeologici d’Italia, proponiamo una serie di iniziative rivolte a tutta la famiglia, ed in particolar modo ai bambini, per far conoscere a chi ancora non ne avesse avuto l’occasione il nostro patrimonio archeologico. Un’iniziativa completamente gratuita che sono certo vi entusiasmerà”. Lo ha detto Lorenzo Croci, Assessore allo Sviluppo Sostenibile del Territorio del Comune di Cerveteri, illustrando a residenti e turisti la ricca offerta culturale.

Organizzazione. L’iniziativa è organizzata dalla Soprintendenza Archeologia del Lazio e dell’Etruria Meridionale, con la collaborazione dell’Amministrazione comunale, della Cooperativa Artemide Guide e dell’Associazione In Terra Etrusca. Un ringraziamento inoltre va alla Polizia Locale e al Gruppo Comunale della Protezione Civile di Cerveteri che presteranno il proprio supporto nel corso dell’iniziativa.

Info. Per maggiori informazioni contattare il numero 0699552637 o rivolgersi al Punto di Informazione Turistica di Piazza Aldo Moro.

 

Claudia Barbara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *