fbpx

Città Pulita, Paesani: “In cassa integrazione i super stipendiati”

La Rsu di Città Pulita esprime la propria preoccupazione e critica duramente la messa in cassa integrazione degli operai delle municipalizzate. La decisone, annunciata venerdì dai liquidatori di Hcs e delle sot, non convince Fabio Paesani che chiama in causa i super stipendiati delle partecipate. L’intervento del sindaco Cozzolino sulla ridiscussione della cig è stato apprezzato dalla Rsu, che vuole aprire un confronto con il Comune senza la presenza dei liquidatori delle holding.

Operai insostituibili. “Chiediamo all’amministrazione che se si vuole arrivare a dama sulla lista della cig vogliamo vedere soprattutto i super stipendiati e a scendere gli altri tenendo sempre conto di quanto uno percepisce di stipendio. Non ci dicessero che ci sono figure insostituibili come abbiamo sentito – ha spiegato Fabio paesani -, perchè è la più grande baggianata che si possa sentire, possono benissimo continuare a fare il loro lavoro con qualche ora in meno e, se ci devono essere persone insostituibili sono proprio gli operai che stanno tutto il giorno in mezzo alla strada e, parecchi sono anche part time”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *