fbpx

Cittadini in campo per far ripartire i corsi di nuoto per disabili

Sono 5382 ( ma il numero cresce di ora in ora) i civitavecchiesi che hanno risposto all’appello lanciato da Marina Pergolesi che ieri, dopo aver appreso la notizia del taglio al servizio, ha lanciato sul social network più famoso del mondo la pagina “E-Sport-Abile”, con l’obiettivo di raccogliere i fondi necessari, 30 mila euro, per permettere ai 30 ragazzi disabili, che fino allo scorso anno frequentavano gratuitamente le strutture sportive di via maratona e Sports Garden, per svolgere corsi di nuoto con istruttori qualificati.

L’iniziativa. “Un euro per una vasca”. E’ questo lo slogan della raccolta fondi per riattivare i corsi gratuiti e a breve gli organizzatori forniranno il codice iban dove versare la donazione e renderanno noti i punti vendita che hanno sposato la causa e che posizioneranno salvadanai di vetro nei loro locali per permettere a tutti di partecipare. “Una volta raccolta la cifra necessaria – ha spiegato Pergolesi – pubblicheremo la rendicontazione e le modalità di utilizzo. Sono molto contenta della partecipazione e della solidarietà dimostrata dai civitavecchiesi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *