fbpx

Civitavecchia-Orte, una ferrovia di interesse nazionale ed europeo

A Ronciglione si è svolta la riunione dedicata al tema della riapertura della linea ferroviaria Civitavecchia Capranica Orte.

Il  Sindaco, Alessandro Giovagnoli, ha invitato a partecipare sindaci, amministratori e rappresentanti delle associazioni e comitati promotori.

L’importanza strategica della linea ferroviaria per il riequilibrio del territorio e per lo sviluppo economico di tutta l’Italia centrale, del collegamento tra il Porto di Civitavecchia e l’Interporto Centro Italia di Orte, è emersa con grande evidenza anche in considerazione del fatto che l’area tra Roma e Viterbo chiede sviluppo economico e progetti infrastrutturali adeguati per riqualificare un territorio da troppo tempo relegato al ruolo di periferia di Roma.

Finanziamento europeo.  Dal 2000 l’Europa ha finanziato il progetto di riapertura della tratta per collegare il  Mar Tirreno al Mar Adriatico e creare la diramazione per il  corridoio TEN-T1  Transeuropeo (Berlino – Palermo).

Esito dell’incontro. Dalla riunione è emersa la volontà dei presenti,  di presentare alla Regione e al Governo la richiesta della riapertura della linea, in quanto si tratta di un’opera di rilevanza nazionale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *