fbpx

Consiglio comunale, la maggioranza (da sola) approva assestamento e salvaguardia del bilancio

Sono state approvare oggi in consiglio comunale due manovre finanziarie importanti che avevano scadenza al 31 luglio. Nello specifico l’assestamento di bilancio e la salvaguardia degli equilibri.

Bilancio. Passaggi che hanno ottenuto l’ok con i soli voti della maggioranza, lo stesso è accaduto per il riconoscimenti dei debiti fuori bilancio, per 73 mila euro, con la minoranza che è uscita dall’aula. L’assessore al bilancio Florinda Tuoro ha illustrato la variazione di bilancio: “Che è contenuta e si attesta su 1,8 milioni di euro – ha spiegato -. Ci sono più contributi dalla Regione, 326 mila euro, di cui 100 mila vanno alle reti di impresa”. Confermato nella spesa l’accantonamento di 750 mila euro per il mancato incasso dell’accordo con l’Authority, una somma ricavata dai 456 mila euro per la rinegoziazione dei mutui e dai 223 mila euro di economie sulla spesa da personale per Dirigenti.

Altre approvazioni. Approvata poi la mozione presentata dalla Consigliera Elena D’Ambrosio. Verranno istituiti degli stalli di sosta detti “Parcheggi rosa” riservati alle donne in stato di gravidanza e munite di Contrassegno Temporaneo Rosa. Approvato oggi pure il regolamento che definisce, tra le altre, la figura dell’ispettore ambientale.