fbpx

Covid, Tidei blinda l’estate: mascherina anche all’aperto

I casi di Covid attivi a Santa Marinella (alcune decine) e l’andamento della curva dei contagi hanno convinto il sindaco di Santa Marinella a decisioni piuttosto drastiche: tra cui la cancellazione o sospensione di numerose manifestazioni e l’obbligo di tenere mascherine anche all’aperto, durante gli eventi “sopravvissuti” al colpo di spugna.

Ma vediamo il comunicato che l’amministrazione Tidei ha diffuso questa mattina: “Nuove misure anti-Covid varate quest’oggi dal sindaco Pietro Tidei che per contrastare il vertiginoso aumento dei contagi registrati nelle ultime ore nell’ambito del territorio comunale ha deciso di annullare alcuni degli eventi giorni in programma nei prossimi giorni. Per il momento in attesa che entri in vigore il Green Pass saranno sospesi o rinviati ad altra data oltre al Surf Expo anche il mercatino degli Ambulanti di Forte dei Marmi e la manifestazione di Street Food ovvero quegli appuntamenti a più forte affluenza e che avrebbero potuto creare degli assembramenti.  Inoltre, oggi stesso il primo cittadino firmerà un’ordinanza per rendere obbligatorio indossare la mascherina anche durante le manifestazioni che si svolgeranno all’aperto”.

La parola poi direttamente al capo dell’amministrazione: “Purtroppo, dichiara il Sindaco Tidei, nonostante i ripetuti appelli al senso di responsabilità e forse anche come conseguenza della massiccia presenza di turisti, che non può che farci piacere per la nostra economia locale, stiamo assistendo da giorni a un aumento progressivo dei casi di persone positive al covid e cosa particolarmente allarmante si tratta per lo più di giovani e giovanissimi che nella maggior parte dei casi non si sono ancora sottoposti alla vaccinazione.  E’ stato pertanto anche necessario chiudere numerosi locali commerciali del comprensorio comunale ed è per questo motivo che seppur con grande rammarico, sono stato costretto a prendere alcune decisioni forse impopolari; ma come ho avuto già modo di dire in passato  ci sono dei momenti in cui la tutela della salute pubblica  ha la priorità su tutto, anche  perché,  un incremento  ulteriore  dei positivi o la  nascita di nuovi cluster ci costringerebbe a  dover  adottare misure ancor più restrittive che avrebbero conseguenze gravi anche sul fonte economico, per questo chiedo a tutti cittadini e villeggianti ancora qualche piccolo sacrificio , indossiamo la mascherina , rispettiamo le distanze anche per andare in spiaggia o all’aperto. Lo so è estate c’è voglia di divertirsi ma c’è ancora la pandemia, vacciniamoci tutti e presto sarà superata anche quest’ultima difficile fase”.