fbpx

Cozzolino all’Enel: “Si ricordi degli impegni presi per tutelare l’occupazione locale”

“Questa amministrazione è tenuta ed ha tutta l’intenzione di proteggere i livelli occupazionali della città nella consapevolezza, che deve essere di tutta la città e dell’imprenditoria locale, che la centrale di TVN non insisterà su questo territorio in eterno”.

Rispetto degli accordi. Lo dichiara il sindaco Antonio Cozzolino che chiede all’Enel il rispetto degli accordi del 2003 e del 2008 relativi alla salvaguardia dell’occupazione locale. Un intervento che è arrivato in seguito alla notizia sul presunto annullamento da parte del colosso energetico, di una gara sulle attività manutentive della centrale, gara che è stata poi allargata anche alle ditte del resto della nazione.

Tutelare l’occupazione locale. “Con i precedenti accordi firmati con il Comune – ha ricordato Cozzolino – l’Enel si è formalmente e pubblicamente impegnata a favorire l’occupazione locale anche con procedure di gara confinate all’ambito comprensoriale. Quindi metteremo in campo tutte le azioni necessarie affinchè gli attuali livelli occupazionali vengano garantiti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *