fbpx

Cozzolino: “Alone di mistero sullo studio realizzato dal CRA”

La Procura della Repubblica ha autorizzato il Centro per la Ricerca e la sperimentazione in Agricoltura (CRA) a fornire al sindaco di Civitavecchia Antonio Cozzolino, in qualità di primo responsabile della salute dei cittadini, copia del rapporto sul monitoraggio delle coltivazioni agricole nel periodo compreso fra l’anno 2010 e 2013. Tale studio, previsto dall’accordo tra Comune di Tarquinia e Enel del 2008, è finalizzato ad verificare le eventuali ricadute sui terreni agricoli di materiali inquinanti derivanti dalle emissioni della centrale a carbone di Torrevaldaliga Nord. L’autorizzazione della Procura, si era resa necessaria in quanto il CRA, nei giorni scorsi, ha chiesto il nullaosta della magistratura per inviare la documentazione.

“La valutazione delle ricadute al suolo delle sostanze inquinanti riveste una fondamentale importanza  – dichiara il sindaco Cozzolino – tanto quanto il monitoraggio delle emissioni. Sui contenuti dello studio realizzato dal CRA, che riguarda informazioni sullo stato dell’ambiente di potenziale interesse sanitario, aleggia da tempo un alone di mistero inaccettabile. Ora attendiamo in tempi brevi la consegna della documentazione per verificare se sussistano o meno elementi significativi in relazione alle emissioni della centrale a carbone”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *