fbpx

Crisostomi (Pd): “Il 5 Stelle ci condanna alla povertà o ai lavori forzati”

“La situazione è drammatica ma non seria, guardando alle continue boutades che i 5 stelle ormai inanellano con cadenza quasi quotidiana”. La critica all’amministrazione pentastellata sull’aumento delle tasse concretizzatosi mercoledì scorso in consiglio comunale arriva dal membro della segreteria e del direttivo del Pd Jenny Crisostomi. Scelte scellerate che condanneranno la città ad anni e anni di magra, questo in sintesi il pensiero dell’esponente democrat.

Impoverimento generale. “Nel giro di una notte, hanno inferto a Civitavecchia un colpo dal quale veramente ci vorranno decenni per farla rialzare, hanno deciso di impoverire l’intera Città. In 15 hanno deciso, che i pensionati di Civitavecchia, l’anno prossimo scenderanno probabilmente sotto la soglia della povertà; hanno deciso che decine di piccole e medie imprese, di artigiani, di commercianti, dovranno chiudere, sotto il peso delle imposte locali. Hanno deciso che decine di nostri concittadini dovranno perdere il proprio posto di lavoro. Perché tutta questa cattiveria e rancore, è un mistero”.

Lavoro forzati. “Ma dopo il dramma, la barzelletta. Ieri uno dei tanti anonimi consiglieri si inventa che chi sarà proprio ridotto alla fame e non avrà soldi per pagare questo salasso, non deve preoccuparsi.  Anche se non potrà dare da mangiare alla sua famiglia, non potrà comprare le scarpe ed i libri ai suoi figli, per pagare le imposte del Comune, non ci sono problemi, potrà condannarsi da solo … ai lavori forzati. Siamo alla follia più lucida. La follia fa vedere le stelle … in questa Città, esattamente cinque”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *