fbpx

Dagli Stati Uniti importante riconoscimento per la Capitaneria

Ieri mattina, presso la sede della Capitaneria di porto di Civitavecchia, il Defence Pow Accounting Agency, Agenzia del Dipartimento della Difesa statunitense incaricata della ricerca dei corpi dei militari dispersi in guerra e nei teatri operativi, ha consegnato al Comandante della Capitaneria di porto di Civitavecchia, Contrammiraglio (CP) Giuseppe Tarzia, una nota formale di apprezzamento in segno di gratitudine per l’assistenza prestata in occasione di attività operative svolte nel mese di agosto 2016.

Ricerche in mare. Infatti, la Capitaneria di porto di Civitavecchia aveva assistito il D.P.A.A. nello svolgimento delle ricerche in mare, attraverso una unità navale specializzata della USS Navy, dei resti di militari statunitensi ammarati con un velivolo americano B-24 durante il secondo conflitto Mondiale, nelle acque antistanti il litorale di Montalto di Castro. Analogo riconoscimento è stato consegnato al Comune di Montalto di Castro e al Nucleo sommozzatori della Legione Carabinieri del Lazio, per le attività di specifica competenza. E’ poi seguita una riunione tecnica finalizzata alla pianificazione di nuove attività di ricerca, programmate nel periodo luglio-settembre 2017, a seguito di segnalazioni relative alla presenza di ulteriori relitti di aerei militari, sempre nella zona marittima antistante il litorale di Montalto di Castro, per le quali sarà garantita, come già avvenuto in passato, adeguata cornice di sicurezza attraverso l’emanazione di un prescritto provvedimento di interdizione dello specchio acqueo sul cui fondale si svolgeranno le operazioni.