fbpx

D’Antò: “Festival di Civitavecchia punto di riferimento degli eventi culturali della città”

Prosegue l’organizzazione della prima edizione del Festival di Civitavecchia, in programma il prossimo 3 giugno al teatro Traiano, e che vedrà esibirsi dal vivo dieci tra artisti e band selezionati, che dovranno proporre una canzone originale.

Punto di riferimento. “E’ con estrema soddisfazione che intorno ad un altro evento, che ha tutte le potenzialità per diventare qualcosa d’importante si sia trovata la disponibilità e l’impegno incondizionato di tante persone che si mettono in gioco per l’amore della nostra città – ha dichiarato l’assessore alla cultura Enzo D’Antò -. Siamo convinti che il Festival di Civitavecchia sarà una bella manifestazione destinata a crescere negli anni e a diventare un punto di riferimento fra gli eventi culturali del territorio”.

I premi. L’Incasso della manifestazione verrà interamente devoluto in beneficenza, mentre i vincitori avranno in premio la registrazione del brano che si aggiudicherà il Festival, visibilità per l’artista o la band vincitori attraverso interviste e comunicati stampa da parte dei media partner del concorso, ed infine la possibilità di suonare dal vivo con un concerto interamente dedicato e la partecipazione ad altre manifestazioni dal vivo nei giorni successivi al Festival di Civitavecchia.

La giuria e la selezione. La giuria sarà composta da professionisti del settore musicale che ascolteranno e selezioneranno, tra tutte le proposte inviate alla direzione artistica del festival, i dieci brani che parteciperanno alla serata finale del 3 giugno al Traiano. Dalla prima settimana di aprile verranno comunicati, uno per volta, con schede di presentazione e approfondimenti sulla sua carriera, ognuno dei membri che andrà a comporre il gruppo di giurati. L’ultimo annunciato sarà il presidente della giuria del Festival.

Info sulle domande di partecipazione. Per partecipare correttamente al concorso è molto semplice ed è strettamente necessario rispettare i seguenti termini: l’invio di un solo brano originale, entro e non oltre il 3 maggio, in italiano, inglese o dialetto, in formato Cd o Mp3 con biografia, presentazione e scheda tecnica del gruppo o dell’artista per la serata finale, ai seguenti indirizzi. Per i cd: devono essere consegnati in busta chiusa all’attenzione dell’assessore alla cultura Enzo D’Antò, all’ufficio protocollo di Civitavecchia al seguente indirizzo: Piazzale Pietro Guglielmotti 7 – 00053 Civitavecchia (RM) via posta o direttamente durante i seguenti orari: dal Lunedì al Venerdì dalle 9.30 alle 12.30, Martedì e Giovedì anche il pomeriggio dalle 15.30 alle 17.30. Per gli mp3 invece si deve inviare il file alla seguente e-mail: traiano@comune.civitavecchia.rm.it e a michela.damico@comune.civitavecchia.rm.it. Gli artisti o gruppi con componenti minorenni dovranno presentare un permesso firmato dai genitori o saranno esclusi dal concorso. La serata finale del 3 giugno al teatro comunale Traiano sarà rigorosamente dal vivo, per cui, non saranno presi in considerazione artisti o gruppi vocali che non hanno la possibilità di presentare il loro brano, per la serata finale, con accompagnamento live.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *