fbpx

D’Antò sulla cena per le luminarie: “Idea da riproporre anche per necessità più importanti”

Una cena speciale che sta scatenando diverse polemiche. E’ quella organizzata
per  giovedi prossimo allo Sporting, al costo di 50 euro. Il provento andrà a finanziare le luminarie natalizie. Alcune personalità di spicco di Civitavecchia, come il sindaco Cozzolino, il commissario dell’Autorità Portuale Monti ed il presidente della Fondazione Cariciv Cacciaglia, per una sera vestiranno i panni dei camerieri. Ma sui social tanti cittadini e anche le opposizioni parlano di una serata che poteva favorire altre necessità.
Precisazioni. L’assessore al commercio D’Antò però smorza le polemiche:
“Trovare soluzioni ai problemi della città, in questo caso le luminarie natalizie, senza risorse economiche a bilancio, quando in altri Comuni si spendono anche 200mila euro, non è facile. Vedere la partecipazione di cittadini, di privati e di istituzioni, tutti uniti per una causa comune, è invece molto positivo. Sappiamo che in città ci sono problemi anche più gravi ma se il format dovesse avere un notevole riscontro, potremmo anche riproporlo per i disagi sociali o ad altre condizioni”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *