fbpx

Dehors, Cervarelli: “La Regione ha bocciato il regolamento comunale”

“La Regione Lazio ha bocciato il regolamento dei dehors elaborato dal Comune. Le conseguenze di questo atto sono che tutte le domande, i soldi, le pratiche fatte dai commercianti saranno invalidate perché basate su un regolamento sbagliato”. Lo sostiene il responsabile della comunicazione del PD Simone Cervarelli che parla di nuova figuraccia da parte della maggioranza, la cui incapacità amministrativa e politica si è dimostrata anche sul tanto contestato regolamento sui dehors.

Caos e crisi lavorativa. “Potranno essere installati solo tavoli e ombrelloni per tutto il prossimo anno, generando ancora più caos e crisi lavorativa. Una notizia del genere – afferma Cervarelli – non può che generare una profonda rabbia. Sono mesi che il PD, insieme ai tanti commercianti, chiedevamo all’ Amministrazione di trovare una soluzione, che è arrivata dopo mesi di difficoltà per gli addetti del settore e per di più fatta male”.

Licenziamenti e multe. “Superata la stagione estiva infatti tanti locali dovranno mandare via ragazze e ragazzi perché in pieno autunno e inverno chi si sognerebbe di prendere un aperitivo totalmente all’aperto? Ma questa Giunta ha un cuore? Si rende conto del danno che ha provocato? Sarebbe bastato ascoltare i consigli di chi ha governato prima per poter evitare tutto questo. Ma probabilmente a loro non interessa nulla. Intanto i commercianti si trovano ad aver dovuto togliere i dehors e pagare multe per niente, a mandare via personale per incompetenza altrui e intanto dal Palazzo del Pincio tutto tace, tutto è fermo e lentamente la città, per colpa di questi signori, muore ogni giorno sempre di più”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *