fbpx

Diffida MAD e gestione rifiuti, incontro interlocutorio in Regione

Vertice questa mattina a Roma per cercare una soluzione alla diffida presentata dalla MAD alla Regione Lazio. La società proprietaria della discarica, all’indomani dell’annullamento della delibera commissariale per l’accantonamento di bilancio da destinare ai debiti di Hcs da parte del consiglio comunale, aveva infatti inviato una diffida per l’eventuale revoca delle autorizzazioni ambientali rilasciate ad Hcs. All’incontro odierno hanno partecipato l’amministrazione comunale, il legale rappresentante di HCS, la Regione e la MAD.

Soluzione entro settembre. “L’incontro si è svolto in un clima di collaborazione volto a trovare la quadra del problema – afferma il sindaco Cozzolino – a questo proposito ci si è dato tempo fino alla fine del mese per trovare una soluzione che possa soddisfare tutte le parti in causa. Sono stati calendarizzati una serie di incontri fra gli attori coinvolti per ascoltare le esigenze di tutti e trovare una definitiva risposta al problema sollevatosi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *