fbpx

Discarica, Porrello deposita un’interrogazione in Regione

Il consigliere regionale del M5S Devid Porrello ha presentato questa mattina un’interrogazione per fare luce sulla legittimità dell’atto di avvio del procedimento di revoca dell’autorizzazione ambientale ad Hcs per la gestione della discarica di Fosso Crepacuore.

Provvedimento non giustificato. “Un provvedimento – ha spiegato Porrello – che si basa su ragioni di natura economica che al momento non pregiudicano le condizioni ambientali della discarica e di conseguenza non giustificano un intervento di simile portata. La nostra politica è orientata verso una prospettiva di rifiuti zero e atti di questo tipo non possono fare altro che aumentare le criticità sul nostro territorio generando situazioni in cui, come la cronaca giudiziaria insegna, il malaffare cerca sempre di inserirsi sfruttando il momento di caos e le gestioni emergenziali”.

Prescrizioni. “La nota che avvia il provvedimento – ricorda Porrello – non si basa infatti su inosservanze delle prescrizioni autorizzative e predispone inoltre la revoca dell’autorizzazione prima di una eventuale sospensione della stessa, invertendo di fatto l’ordine previsto dal testo unico ambientale in base alla gravità del caso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *