fbpx

Due settimane di eventi in onore di Santa Fermina

Sabato con il Palio Marinaro si aprirà il programma dei festeggiamenti in onore di Santa Fermina. Anche per quest’anno il Comitato permanente ha stilato un fitto calendario di eventi, con quasi due settimane di appuntamenti che culmineranno il 28 aprile con la tradizionale Processione della patrona per le vie della città e al porto. Il programma, realizzato con il contributo del Comune e della Fondazione Cariciv, prevede eventi sportivi, manifestazioni culturali, e musicali, mostre oltre alle funzioni religiose, che hanno visto impegnate le varie associazioni del territorio. Tra le novità la cena di beneficenza per sostenere le iniziative in favore di Santa Fermina, che si terrà sabato sera alla piscina della Centumcellae.

Forte Michelangelo aperto. Il programma completo è stato presentato questa mattina in comune dal presidente del comitato festeggiamenti Ombretta Del Monte, dal presidente del consiglio comunale Alessandra Riccetti, dall’assessore Enzo D’Antò, dallo storico Carlo De Paolis, e dal capitano Vincenzo Zagarola della Capitaneria di Porto che ha annunciato l’apertura al pubblico del Forte Michelangelo a partire da sabato 23. La Fortezza Giulia tutti i sabati e le domeniche, e nei giorni festivi, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 16 ospiterà i civitavecchiesi e i turisti che potranno liberamente entrare e visitare il piazzale e la cappella di Santa Fermina.

Musica. Tornando invece al calendario delle manifestazioni, in particolare quest’anno è stato dato ampio spazio alla concertistica con tre appuntamenti: sabato dalle 19.30 in Cattedrale la nona edizione del festival bandistico “Città di Civitavecchia” a cura della banda Ponchielli, giovedì 21 alle 18.30 il concerto di giovani strumentisti all’aula San Giovanni Paolo II in via Guglielmotti, e mercoledì 27 alle 19.30 il concerto di musica sacra in Cattedrale.

Sport. Tantissimi gli appuntamenti sportivi. Oltre al palio ci saranno gare di nuoto, e di pesca, tornei di pallavolo, calcio, beach volley, il memorial Oscar Barletta di atletica e la prima edizione del memorial Flavio Gagliardini di calcio a 5 (venerdì 22 alle 17.30 all’oratorio della Ss Trinità). Previsti anche il vesparaduno e il motoraduno.

Cultura. Come ogni anno nell’ambito delle iniziative di Santa Fermina figurano tutta una serie di presentazioni di libri, mostre di quadri e di fotografie, conferenze, e la dimostrazione marconiana in occasione del Marconi Day (23 aprile).

Appuntamenti religiosi. Lunedì 25 alle 18.30 in Cattedrale si aprirà il triduo con la celebrazione eucaristica, che quest’anno vedrà anche la partecipazione dei sacerdoti delle parrocchie cittadine. Giovedì il clou con l’arrivo della delegazione di Amelia e la processione con la statua della Santa che uscirà dalla Cattedrale alle 17.

Il programma completo degli appuntamenti di Santa Fermina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *