fbpx

Eccellenza. Crolla la Vecchia, pareggio per il Tolfa e vittoria netta per il Ladispoli

Dominio Ladispoli, carattere Tolfa e flop Civitavecchia. In sintesi ciò che è successo nella tredicesima giornata nel Campionato di Eccellenza.

Ladispoli. La squadra di Solimina vince con un rotondo quattro a zero contro il Fonte Nuova e torna in testa alla classifica di Eccellenza. Una partita senza storia con i rossoblu in rete grazie a Toscano al 9′ del primo tempo. Le altri reti arrivano tutte nella ripresa con Cerone su rigore al 12′, Tollardo al 25′ e Toscano al 40′ per la sua personale doppietta.

Tolfa. Pareggio interno per il Tolfa. Un risultato giusto,considerato il gioco espresso dalle due squadra. Il Cre.Cas. si conferma una squadra ostica da affrontare, anche in casa. La gara è stata segnata da un arbitraggio non adeguato. Ad andare in vantaggio per primi sono stati gli ospiti con Mancini al 12′ del primo tempo. A riequilibrare il match ci ha pensato Coletti su punizione, ad inizio del secondo tempo.

Civitavecchia. Su un campo difficile e contro una squadra ben organizzata, è arrivata la prima sconfitta (e prima trasferta) per il Civitavecchia allenato da Staffa, contro La Sabina. KO ancora più doloroso perchè la squadra nerazzura ha giocato una gara senza carattere e con limiti di gioco. A far notizia è anche la pessima prestazione del portiere De Angelis: il numero uno nerazzurro è parso indeciso sui primi due gol, prima di essere espulso. Probabilmente quella di ieri è stata l’ultima partita con questi colori per De Angelis e Cesaro. Tornando al match i padroni di casa al 24′ del primo  tempo con Bergese. Il Civitavecchia pareggiava dieci minuti dopo con Scerrati. Nel secondo tempo La Sabina segnava al 14′ con Marcelli ed al 22′ con Amoroso. Il Civitavecchia non reagiva e incorreva nell’ennesima pesante sconfitta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *