fbpx

Eccellenza, la Vecchia va in tilt, Tolfa inarrestabile

Una settima giornata del campionato di Eccellenza dal  sapore molto diverso per le tre squadre locali impegnate nel girone A. Il Civitavecchia Calcio torna dal campo del Pro Calcio Tor Sapienza  con la seconda sconfitta di fila, dichiarando aperta la crisi di risultati. Il Ladispoli pareggia in casa contro la Nuova Monterosi, rammaricandosi della mancata possibilità di allungare sulle dirette concorrenti. Nel gruppo di squadre alle spalle dei rossoblu entra il magnifico Tolfa di Bentivoglio che ieri allo Scoponi batte il Montecelio 1964 e va a meno due punti dalla testa della classifica.

Civitavecchia. Una partita opaca del Civitavecchia ieri in trasferta. In una partita povera di emozioni, a segnare il destino della squadra nerazzura è stata una punizione di Ovidio nei primi minuti della seconda frazione del match. Indicativa della situazione in cui naviga la squadra è la svista clamorosa nella gestione della formazione, dato che in campo mancava l’under 96 obbligatorio.

Ladispoli. Mantiene il primo posto, dopo un match durissimo il Ladispoli, che pareggia uno ad uno contro la Nuova Monterosi. A passare in vantaggio era la squadra ospite con Trippa al 30′ del primo tempo. La squadra rossoblu trovava subito il pareggio con Cerone al 32′. Cerone croce e delizia visto che nel quarto d’ora finale si faceva espellere per doppia ammonizione.

12096417_1047787611911806_6590751067825427404_n

Tolfa. Continua il sogno del Tolfa. La squadra di Bentivoglio in casa il Montecelio con il risultato di due ad  uno al termine di un match molto combattuto. Un gol per tempo per i biancorossi, in vantaggio con Meccuci e raddoppio di Martorelli, dopo il momentaneo pareggio ospite firmato da Cecili. Grazi a questo risulto il Tolfa scala al terzo posto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *