fbpx

Eccellenza, pareggio sofferto per Civitavecchia e Tolfa. Il Ladispoli crolla in casa

Una domenica con poche soddisfazioni per le squadre locali impegnate nel campionato di Eccellenza. Il Civitavecchia ha raccolto un pareggio con il Boreale, con entrambe le reti inviolate. Stesso risultato per il Tolfa che ospitava il Fregene. Pesante sconfitta casalinga invece per il Ladispoli. La squadra rossoblù ha perso 4 a 2 contro La Sabina.

Punto guadagnato. Per la squadra di Amici, quello di ieri è sicuramente un punto guadagnato. Nel primo tempo la squadra nerazzurra va per due volte vicino al vantaggio, senza però riuscire a concretizzare. Nella ripresa è la Boreale a giocare meglio e a mettere in difficoltà il Civitavecchia. L’ultima emozione del match è il rigore non dato dall’arbitro D’antoni per un tocco di mano di Di Marco, che ha determinato molte proteste da parte della squadra romana.

ladispoli lasabina

La Sabina sugli scudi. Uno 0 a 0 che mantiene il Civitavecchia primo a 7 punti con la terribile neopromossa La Sabina, vittoriosa ieri sul campo del Ladispoli per 4 a 2. La squadra giallonera ha dominato il match, con il Ladispoli che non è riuscito a contrastare la maggiore veemenza agonistica degli avversari. Mattatore della partita, con una tripletta, è stato Prioteasa, a segno al 26′ pt, 38′ pt e al 6′ st. L’altra marcatura per La Sabina è stata Cissè che aveva aperto le marcature al 9′ pt. Per il Ladispoli a segno Toscano al 34′ pt e Cerone al 2′ st su rigore.

Il Tolfa muove la propria classifica. Uno 0 a 0 che serve poco è quello raccolto ieri pomeriggio dal Tolfa contro il Fregene. La squadra di Bentivoglio raccoglie così il primo punto della propria classifica. A giocare meglio è stato il Fregene ma a creare più occasioni è stata la squadra collinare. Prossimo appuntamento per il Tolfa sarà mercoledì, allo Scoponi, nel ritorno di Coppa Italia, contro il Civitavecchia, nel tentativo di ribaltare il 3 a 1 subito al Fattori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *