fbpx

Elezioni della Città Metropolitana. Manunta primo dei non eletti

Sfuma l’elezione di Matteo Manunta al consiglio della Città Metropolitana. Sono arrivati nel tardo pomeriggio di oggi i risultati delle elezioni per l’assise dell’ex provincia di Roma. A prendere la maggioranza relativa è stata la lista del Movimento 5 Stelle con nove seggi. Otto seggi invece alla lista di centro sinistra “Le Città della Metropoli” e quattro alla lista “Territorio Protagonista”.

Elezione persa per un soffio. Nonostante il sito dell’Area Metropolitana comunichi il contrario, fonti all’interno del Movimento 5 Stelle hanno confermato che Matteo Manunta è il primo dei non eletti per pochi centesimi di voto. “Dispiace che Civitavecchia non sia rappresentata nell’Area Metropolitana – afferma Manunta -. La nostra città meritava di essere presente”. Niente da fare infatti neanche per Sandro De Paolis che era candidato nella lista  “Territorio Protagonista”.

Gli eletti del territorio. Elezione sicura invece per i tre rappresentanti locali candidati nella lista “Le Città della Metropoli”. Il Sindaco di Cerveteri, Alessio Pascucci, il Presidente del consiglio comunale di Fiumicino, Michela Califano, e il consigliere di Ladispoli, Federico Ascani saranno presenti a Palazzo Valentini.